Categories
Approfondimenti

Finanziamenti SIMEST per aprire una sede a Dubai

Espandersi a livello internazionale, in un mercato globale competitivo, innovativo e tecnologico, è una sfida sempre aperta, che richiede l’intervento in campo di vari fattori e competenze, tanto nell’ambito della consulenza legale, commerciale, fiscale, quanto in quello della strategia di business development.

L’Italiacamp Dubai Hub for Made in Italy è in grado di agevolare l’ingresso delle aziende italiane che desiderano trarre vantaggio dalle opportunità dei mercati in continuo sviluppo dei Paesi Arabi e del Golfo, fornendo supporto per il set up societario, spazi ufficio e postazioni di lavoro, consulenza orientata al percorso di internazionalizzazione.

Infatti, aprire una società a negli Emirati Arabi Uniti può oggi rivelarsi un’ottima opportunità di investimento soprattutto per le PMI oltre che una scelta vincente per dare nuovo impulso al futuro del business: un percorso quasi obbligato per la possibilità di consolidare il proprio percorso di crescita sia in termini di profitti che di riconoscibilità del proprio brand. Data la forza del Made in Italy, sono molte le PMI italiane che hanno deciso di aprire una sede negli Emirati Arabi Uniti e iniziare a operare sul mercato emiratino. Anche se il processo di internazionalizzazione può apparire oneroso e complicato, esistono soluzioni di finanziamento a cui è possibile accedere e che possono aiutare le imprese italiane a crescere in nuovi mercati oltre confine.

Finanziamenti SIMEST: contributi a fondo perduto per l’internazionalizzazione

I finanziamenti agevolati SIMEST rappresentano un sostegno fondamentale per le imprese italiane che decidono di aprire una sede negli Emirati Arabi Uniti, mirando a potenziare la competitività delle imprese e delle filiere produttive italiane a livello globale.

La gamma degli strumenti offerti da SIMEST è stata recentemente ampliata e aggiornata per rispondere alle esigenze in evoluzione delle imprese. Particolarmente interessante è l’opportunità offerta alle PMI innovative, giovanili, femminili o con sede operativa al sud, così come alle imprese con requisiti di sostenibilità. Queste aziende possono accedere a una quota di cofinanziamento a fondo perduto fino al 10%, un incentivo significativo per promuovere la crescita sostenibile.

Le linee di intervento SIMEST

  • Inserimento mercati esteri: per agevolare l’apertura di strutture commerciali permanenti all’estero;
  • Certificazioni e consulenze: per agevolare consulenze specialistiche e studi di fattibilità per l’internazionalizzazione dell’impresa e l’ottenimento di certificazioni di prodotto, per la tutela di diritti di proprietà intellettuale, di certificazioni di sostenibilità e innovazione tecnologica;
  • Temporary Manager: per supportare l’inserimento temporaneo di figure professionali specializzate in azienda;
  • Transizione digitale o ecologica: per la realizzazione di investimenti per l’innovazione digitale e/o per la transizione ecologica, nonché per il rafforzamento patrimoniale dell’impresa;
  • E-Commerce: per lo sviluppo di soluzioni e-commerce attraverso l’utilizzo di un marketplace o di piattaforme informatiche sviluppate in proprio;
  • Partecipazione a fiere internazionali, mostre e missioni di sistema: per promuovere la partecipazione delle imprese e del loro business a eventi internazionali.

 

COMPILA IL FORM PER MAGGIORI INFORMAZIONI


20:56
22:56
Apri chat
Come possiamo aiutarti?