Il progetto architettonico del Dubai Hub for Made in Italy realizzato dallo studio Lococo

l’Italiacamp Dubai Hub for Made in Italy occupa l’intero quarto piano del Dubai World Trade Centre per una superficie di 2.000 mq. Per rendere l’hub funzionale alle necessità di Italiacamp, gli ambienti sono stati ripensati grazie al lavoro dello studio di architettura Lococo e a un lavoro di ristrutturazione terminato nell’aprile 2023.

L’hub è diviso tra due ali in cui si sviluppano gli ambienti principali del business center e dello spazio dedicato alla formazione, rispettivamente organizzati in uffici e conference room (allestibili sia come sale evento che come aule) che si distribuiscono in torno al nucleo centrale di accesso e servizi. Gli accessi dedicati alle due ali ospitano gli ambienti comuni, l’atrio di ingresso e la sala di attesa, caratterizzati dalle forme lineari e dall’uso del colore. Da qui, il precorso distributivo si sviluppa circolarmente lungo tutto il piano, connettendo i singoli ambienti che si trovano lungo i lati finestrati e il nucleo centrale.

L’utilizzo di materiali monocromatici nella pavimentazione e sulle finiture delle pareti crea un ambiente volutamente astratto, anche grazie alle continue superfici vetrate. Queste superfici, che dividono i box ufficio dai corridoi, permettono alla luce che entra dalle grandi finestre esterne di illuminare in modo naturale tutti gli ambienti. L’uso delle diverse pavimentazioni (carpet e linoleum) disegnano una mappatura degli spazi comuni e privati, mentre gli elementi di arredo – freestanding, poltrone e pouf colorati – individuano le diverse zone funzionali.

Lungo il percorso si articolano una serie di ambienti di maggiori dimensioni per attività di coworking. Nell’ala dedicata alla formazione, sei conference room possono ospitare corsi di formazione ed eventi con l’opportunità di dividere gli spazi grazie all’utilizzo di pannelli scorrevoli che rendono gli ambienti flessibili alle diverse esigenze.

 

Gli uffici che occupano l’anello più esterno, interamente finestrati e di diverse dimensioni, ospitano postazioni singole o multiple con piccoli salotti o tavoli riunioni.

Gli arredi sono minimali, caratterizzati dal colore bianco e da geometrie lineari. La scelta di prediligere una solo apparente neutralità si sposa con l’immagine di brand di Italiacamp, caratterizzata proprio da questo colore istituzionale e, nel logo, dalla valorizzazione degli spazi bianchi tra gli elementi rosso e verde del monogramma. Risponde inoltre a un obiettivo funzionale ben determinato perché facilita la brandizzazione delle aziende che saranno ospitate nel business center e che potranno personalizzare gli spazi di lavoro in modo da mantenere la loro identità pur all’interno di uno spazio condiviso.

13:10
15:10