Middle East Energy 2024 Dubai

Il settore dell’energia è sempre più importante nell’economia degli Emirati Arabi Uniti (EAU) e svolge un ruolo critico nella sua struttura economica e nella sua posizione sulla scena internazionale. Riconoscendo l’importanza di diversificare le proprie fonti energetiche, gli Emirati Arabi Uniti stanno compiendo notevoli passi avanti per ridurre la propria dipendenza dai combustibili fossili, abbracciando le energie rinnovabili e le tecnologie all’avanguardia e rispettose dell’ambiente. Questo cambiamento strategico è in linea con gli obiettivi globali di sostenibilità e pone gli EAU all’avanguardia nella transizione energetica. 

In questo percorso, la fiera Middle East Energy rappresenta un evento di primaria importanza che si svolge annualmente presso il Dubai World Trade Centre. In programma dal 16 al 18 aprile 2024, questa fiera si pone come un faro per l’industria energetica.  Giunta alla sua 49° edizione, è destinata ad attrarre oltre 1.300 espositori da più di 90 Paesi nel 2024. La fiera mostrerà gli ultimi progressi nelle soluzioni energetiche in vari settori, tra cui l’energia critica e di backup, l’accumulo di energia e le energie rinnovabili e pulite, rendendola una piattaforma essenziale per i leader del settore, gli innovatori e i decision-makers per riunirsi, scambiare idee ed esplorare nuove opportunità.

La Middle East Energy è fondamentale per evidenziare l’importanza della digitalizzazione nel migliorare l’efficienza energetica attraverso tecnologie intelligenti nei trasporti, nell’edilizia e nella fornitura di energia. Sottolinea il ruolo cruciale delle energie rinnovabili nel passaggio globale verso un futuro sostenibile, mostrando gli ambiziosi obiettivi e i progressi della regione MENA nel campo dell’energia pulita. Inoltre, l’evento esplora in dettaglio la necessità di soluzioni energetiche affidabili e i progressi nei sistemi di trasmissione e distribuzione per facilitare l’integrazione delle fonti rinnovabili.  Si concentra anche sulle strategie volte a migliorare la gestione dell’energia al fine di ridurre i costi e le emissioni.

In questo ambiente dinamico, le aziende italiane hanno un’opportunità unica di mostrare le loro tecnologie innovative e di contribuire alla transizione energetica globale. Il coinvolgimento attivo dell’Italia nel settore energetico, in particolare attraverso la partecipazione alla fiera Middle East Energy, dimostra il suo impegno nel promuovere l’energia verde e le pratiche sostenibili. Le aziende italiane sono riconosciute per le loro soluzioni innovative e sono interessate a stringere partnership e collaborazioni negli Emirati Arabi Uniti per promuovere pratiche energetiche sostenibili.

Italiacamp Dubai Hub for Made in Italy, situato nella Free Zone del Dubai World Trade Centre, è una piattaforma cruciale in questo contesto. Fungendo da pilastro nell’attrarre aziende italiane di spicco in vari settori, inclusa l’energia, l’Hub si allinea strettamente con le ambizioni strategiche degli Emirati Arabi Uniti. 

Quest’anno, in concomitanza con la fiera Middle East Energy, invitiamo le aziende italiane a interagire con l’Italiacamp Dubai Hub, che offre un’ampia gamma di servizi progettati per supportare la loro costituzione e rafforzare la presenza nel mercato degli Emirati Arabi Uniti. Dalle soluzioni integrate per il set-up aziendale, all’accesso a spazi per uffici moderni, fino ai servizi di consulenza strategica, Italiacamp si dedica a facilitare l’ingresso nel mercato delle imprese italiane e a sostenere la loro crescita sostenibile.

Sfruttare le opportunità offerte dall’Hub permette alle aziende italiane di consolidare la loro presenza nel mercato degli EAU, offrendo loro la possibilità di esplorare vaste opportunità di collaborazione e di crescita nella regione.

13:18
15:18